AGENDA

01 Marzo 2014

QUELLO CHE RESTA.

Presentazione del libro "QUELLO CHE RESTA. Storia di Stefania Noce. Il femminicidio e i diritti delle donne nell'Italia di oggi"


Sabato, 1 marzo 2014 - ore 17,30
"Spazio Montegiordano 59" (Via Monte Giordano 59)

Presentazione del libro

"QUELLO CHE RESTA. Storia di Stefania Noce.
Il femminicidio e i diritti delle donne nell'Italia di oggi"

di Serena Maiorana

Oltre all'autrice interverranno:

Tiziana Bartolini, Direttora di Noi Donne
Carla Cantatore, Responsabile UDI Monteverde
Vittoria Tola, Responsabile Nazionale UDI - Unione Donne in Italia
Rocco Giuseppe Martino, Presidente Fondazione "Mia Martini"

Organizza e coordina
Associazione antimafie "Rita Atria" - Roma

******

Un libro per Stefania e per tutte le donne. Un libro e un'occasione per conoscere e approfondire fenomeni tragici quanto attuali come il femminicidio e la violenza di genere. Attraverso la storia di Stefania Noce, brillante studentessa e attivista siciliana uccisa da Loris Gagliano, il suo fidanzato che non accettava la fine della loro relazione, nella sua casa a Licodia Eubea il 27 dicembre 2011 insieme a suo nonno, Paolo Miano, che aveva tentato di difenderla, si racconteranno le storie di donne cadute a causa di quel genocidio drammatico e apparentemente inarrestabile che le vede bersaglio della violenza maschile ogni giorno e in ogni parte del paese e del mondo.

Presentare "Quel che resta. Storia di Stefania Noce. Il femminicidio e i diritti delle donne nell'Italia d'oggi" (Villaggio Maori Edizioni) di Serena Maiorana vuole essere un omaggio e un ricordo, commosso e sentito ma scevro di retorica, di una vittima di femminicidio ma anche e soprattutto di una donna luminosa, coraggiosa e combattiva attraverso i ricordi, gli sguardi e le voci di chi l'ha conosciuta e amata. Un tentativo di fare il punto sulla situazione in Italia, dal punto di vista sociale e legislativo, e di raccogliere l'eredità di Stefania e delle lotte che, nella sua breve vita ferocemente spezzata troppo presto, ha portato avanti.

L'appuntamento, a cura dell'Associazione antimafie "Rita Atria" - presidio di Roma, in collaborazione con "Movimento Artisti Arte per" e "UDI Monteverde", è per sabato 1 marzo alle ore 17.30 presso "Spazio Montegiordano 59" (Via Monte Giordano 59). Alla presentazione insieme all'autrice interverranno Tiziana Bartolini, direttora di "Noi Donne", Carla Cantatore, referente UDI Monteverde, Vittoria Tola, responsabile nazionale dell'UDI e promotrice della Convenzione No More e Rocco Giuseppe Martino, neurolinguista e fondatore della Fondazione Mia Martini oltre che ideatore e docente del progetto Ipazia 2.0 – corso pilota specialistico di prevenzione primaria del femminicidio.

Per Stefania e tutte le altre.
Per Chiara, ridotta in coma a calci e pugni dal suo compagno a soli 19 anni.

Quello che resta.. la voglia di lottare per e con le donne contro la violenza di genere.
— con Valeria Scafetta, Chiara Felici, Valentina Ciaramella y 37 personas más.
Etiquetas: Associazione Antimafie "Rita Atria", Associazione Antimafie "Rita Atria" - Presidio di Roma y UDI Monteverde







// Primo Piano

Arpetta e Lucilla, scuola di musica e di vita - 'Le avventure di Arpetta', la favola di Giovanna Pandolfelli (ed Didattica Attiva) scritta con la figlia Livia... (Continua)

'Nannarella' in mostra a Roma - Una mostra fotografica dedicata a Anna Magnani per apprezzare, ancora una volta, i mille volti di un'icona del nostro tempo... (Continua)

Marche / L'arte per ricostruire l'arte lesa dal terrremoto - Epicentro 11. Undici artisti e artiste mettono all’asta le proprie opere per recuperare gli arredi di casa Pannaggi ... (Continua)

Vedi tutti »
// Ricerca nel Sito
// Le Nostre
   Esperte
Foto di Carpinelli Cristina
EUROPA ORIENTALE
Foto di Avetta Paola
LE DONNE E LE RIFORME
Foto di Irace Emanuela
MEDIO ORIENTE
Foto di Vaccaro Silvia
DIRITTI UMANI
Vedi tutte »