Login Registrati
Espansioni 2015, rassegna dei tanti volti delle Arti

Espansioni 2015, rassegna dei tanti volti delle Arti

La rassegna è partita da Trieste quattro anni fa e si sta propagando anche all'estero. Intervista a Ester Pacor. Giovedì 27 agosto conferenza stampa di presentazione

Venerdi, 14/08/2015 -
Un'iniziativa che arriva alla quarta edizione comincia ad assumere una sua fisionomia precisa, a consolidare la sua ragion d'essere. Ester Pacor è l'infaticabile organizzatrice di Espansioni, rassegna che è partita da Trieste e si è propagata anche all’estero. A lei abbiamo chiesto a quali esigenze risponde il progetto, a chi vuole parlare "Quello che vogliamo è continuare la conoscenza, il confronto tra donne e artiste di Paesi e culture diverse. Tra generazioni differenti. Insieme a questo valorizzare il genio femminile che si manifesta in tutte le Arti".



Quali obiettivi il gruppo di lavoro si è dati, nel breve e nel medio termine?

Abbiamo un' ottima collaborazione con alcune insegnanti e con gli studenti del Liceo Artistico triestino. La Rassegna Espansioni è nata casualmente quando la Biblioteca Statale "Stelio Crise" con la sua coordinatrice Maria Angela Fantini mi ha cercata per fare un' iniziativa del Ministero sulle donne in occasione dell' 8 marzo. Sentito un gruppo di amiche in pochi giorni abbiamo raccolto la disponibilità di artiste di vari settori. Tra loro anche Irene Sanna, fotografa, che lavora al Consolato d' Italia a Fiume in Croazia che ne ha parlato al Console. Da lì sono nati altri tre appuntamenti a Fiume, Pisino e Rovigno. Le Istituzioni dell' Istria croata insieme alle Comunità degli Italiani hanno consentito di portare Espansioni in queste città. Alle artiste che avevano esposto a Trieste si sono aggiunte anche croate e slovene.

Abbiamo creato anche un altro luogo: VOCI DI DONNE in cui si esprimono protagoniste della vita culturale, sociale e politica dei tre Paesi.

Il secondo anno, oltre che alla Statale, abbiamo organizzato la Mostra a Parenzo in collaborazione con il Comune. L'anno scorso Espansioni è stata ad Arbe e a Pola insieme alle istituzioni locali. Fotografe e poetesse hanno portato il loro lavoro a Napoli e a Narni al Festival della Letteratura "lchimie e linguaggi di donne"  insieme all'Associazione Eleonora Pimentel Lopez de Leon che fa parte della Rete. 

Ogni associazione che compone la Rete organizza altri momenti importanti. Ad esempio Roiano per tutti ha indetto un Concorso Internazionale di fotografia. “Èvoluta, marginal-mente, percorsi di creatività delle donne” sono stati i titoli dei tre concorsi. E questo rapido elenco è solo una parte delle iniziative che abbiamo organizzato e messo in moto.

Vogliamo continuare ad allargare il coinvolgimento di tante... a novembre saremo a Isola in Slovenia invitate dalla Comunità degli Italiani, in primavera a San Marino ospiti della Repubblica e vogliamo fare tappe in Austria e in altre città italiane.

Continua fino al 2018 la Mostra "Storie di donne nella prima guerra mondiale" che ad ogni tappa espositiva aggiunge testimonianze legate al territorio. Storia spesso sconosciuta com'è ancora purtroppo tanta storia delle donne. Ci sarà in autunno un convegno su donne e cinema in cui ci proponiamo di far raccontare il loro lavoro che non è ovviamente solo quello della regista o dell'attrice.



Davvero un mare di iniziative, ma come riuscite a sostenerne economicamente la realizzazione?

i soldi: abbiamo chiesto finanziamenti agli enti locali della nostra Regione ma non ne abbiamo avuti... per questo siamo costrette ad autofinanziare i nostri progetti e accettiamo l' ospitalità di chi apprezza le nostre idee. Naturalmente è benvenuto ogni sponsor!!!

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®