Login Registrati
Le donne e la Grande Guerra

Le donne e la Grande Guerra

E' visitabile fino al 19 luglio a Venezia la mostra foto-documentaria “Donne in Guerra (1916-1918)" curata da Monica Negru e Cornel Ilie

Domenica, 08/07/2018 - L’obiettivo è evidenziare il contributo che le donne romene portarono sul fronte, durante la prima guerra mondiale, nella veste di combattenti e di infermiere, oppure come attiviste nelle varie associazioni che sostenevano i rifugiati e gli orfani di guerra.
La mostra di foto e documenti “Donne in Guerra (1916-1918). Centenario della Prima Guerra Mondiale e della Grande Unione “, ospitata a Venezia (Ca ‘Foscari Zattere – Cultural Flow Zone dell’Università Ca’ Foscari) è stata inaugurata lo scorso 3 luglio e sarà visitabile, con ingresso gratuito, fino al 19 luglio 2018.
Le curatrici Monica Negru e Cornel Ilie propongono al pubblico una galleria di immagini di donne ritratte nelle vesti - straordinarie per il tempo - di aviatore, ufficiale o avvocato e anche, naturalmente, di infermiere. Non solo: la mostra racconta anche il loro impegno per l’emancipazione delle donne, come scrittrici oppure come suore nei teatri di guerra.
L’iniziativa - realizzata dall’Istituto Culturale Romeno insieme al Museo nazionale di storia della Romania, all’Archivio nazionale della Romania, all’Istituto romeno di cultura e ricerca umanistica di Venezia, con il sostegno finanziario dell’Istituto culturale romeno e in collaborazione con l’Università Ca ‘Foscari di Venezia e Cultural Flow Zone - pone un particolare accento sul ruolo che ebbe la Regina Maria nell’organizzazione della Croce Rossa Romena e sulle sue numerose visite negli ospedali di guerra.



Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®