Login Registrati
LINGUA MADRE

LINGUA MADRE

Al Salone del Libro di Torino la VI edizione di LINGUA MADRE, il concorso letterario dedicato alle donne straniere

Lunedi, 09/05/2011 - Il Concorso letterario nazionale Lingua Madre, ideato da Daniela Finocchi, nasce nel 2005 e trova subito l’approvazione e il sostegno della Regione Piemonte e del Salone Internazionale del Libro di Torino. Dopo l’avvio nell’ambito del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile, diventa progetto permanente della Regione Piemonte.

Il Concorso è il primo ad essere espressamente dedicato alle donne straniere – anche di seconda o terza generazione – residenti in Italia che, utilizzando la nuova lingua d’arrivo (cioè l’italiano), vogliono approfondire il rapporto fra identità, radici e mondo “altro”.

Una sezione speciale è riservata alle donne italiane che vogliano raccontare storie di donne straniere che hanno conosciuto, amato, incontrato e che hanno saputo trasmettere loro “altre” identità.

Il concorso letterario vuole essere un’opportunità per dar voce a chi abitualmente non ce l’ha, cioè gli stranieri, in particolare le donne che nel dramma dell’emigrazione/immigrazione sono discriminate due volte. Un’opportunità di incontro e confronto, perché il bando non solo ammette ma incoraggia la collaborazione fra le donne straniere e italiane nel caso l’uso della lingua italiana scritta presenti delle difficoltà.

Tutto questo nello spirito della valorizzazione dell’intreccio culturale che è prima di tutto intreccio relazionale: assistenza non è affatto perdita sul piano identitario, al contrario è proprio nella relazione che l’identità si afferma in modo positivo e non preclusivo. Nel rispetto della differenza e delle differenze, dove il singolare sta a significare la differenza di genere, altro fondamentale presupposto che caratterizza il progetto.

Il Concorso ha ottenuto sin dalla prima edizione un grande riscontro: donne cubane, argentine, marocchine, senegalesi, vietnamite, indiane, romene, bulgare, camerunensi, ecuadoriane e di tante altre nazionalità hanno colto con entusiasmo l’opportunità di raccontare le loro storie confrontandosi con la cultura, gli usi e i costumi della vita italiana. Racconti veri, che indulgono poco all’artificio, a volte crudi, violenti, sofferti come le storie che raccontano, altre volte pieni di passione, sentimento e ironia.



PROGRAMMA

Al Salone del Libro – Lingotto Oval - Torino



Giovedì 12 maggio ore 12

“Le donne leggono le donne: dalla narrazione alla critica”

A partire dai racconti del Concorso Lingua Madre, Luisa Ricaldone - curatrice con Aida Ribero del volume Il simbolico in gioco. Letture situate di scrittrici del ‘900 (Padova, Il Poligrafo, 2011) – e Cristina Bracchi - curatrice di Poetiche politiche. Narrative, storie e studi delle donne (Padova, Il Poligrafo, 2011) - presentano teorie, letture e politiche di testi narrativi di donne del Novecento.

con:

Cristina Bracchi, docente di letteratura italiana, Società Italiana delle Letterate

Luisa Ricaldone, docente di letteratura italiana contemporanea, Università di Torino

Partecipano le autrici del Concorso Lingua Madre

Letture di Paola Marchi

Introduce

Daniela Finocchi, ideatrice del Concorso letterario nazionale Lingua Madre



Venerdì 13 maggio ore 13


“Lingua madre, lingua universale”

Aida Ribero- autrice del volume Procreare la vita, filosofare la morte (Padova, Il Poligrafo, 2011) – e Francesco Ragazzi, filosofo dell’Università Cà Foscari - esploreranno il linguaggio materno come veicolo di un simbolico, da sempre negato, fondato sull’autorevolezza, la relazione e la mediazione tra il bambino e il mondo. Un viaggio attraverso i racconti delle autrici del Concorso Lingua Madre, di origine straniera o italiana, dove il modello materno si conferma esempio di identità e di riferimento anche in culture e mondi assai lontani fra loro.

con

Aida Ribero, saggista

Francesco Ragazzi, Università Cà Foscari

Partecipano le autrici del Concorso Lingua Madre

Letture di Paola Marchi

Introduce

Daniela Finocchi, ideatrice del Concorso letterario nazionale Lingua Madre



Sabato 14 maggio ore 14.30

“Linguaggi del silenzio”

Il Concorso Lingua Madre è tra i promotori dell’Accademia del Silenzio, progetto nato da un’idea di Duccio Demetrio e Nicoletta Polla Mattiot. Ne parlano gli autori per aiutarci a scoprire percorsi di relazione attraverso un nuovo linguaggio silente, che alterna ascolto e comunicazione, facendosi strumento di dialogo, comprensione reciproca e reale integrazione.

con

Duccio Demetrio, docente di filosofia dell'educazione, fondatore della Libera Università di Anghiari

Nicoletta Polla Mattiot, giornalista e saggista

Letture di Paola Marchi

Introduce

Daniela Finocchi, ideatrice del Concorso letterario nazionale Lingua Madre



Lunedì 16 maggio ore 12

Premiazione VI Concorso letterario nazionale Lingua Madre.

Consegnerà i premi Kamela Guza, vincitrice V Concorso Lingua Madre

Presenti le autorità e le rappresentanze diplomatiche dei paesi d’origine delle vincitrici.

Letture animate di Laura Malaterra

Proiezioni:

- video “Lingua Madre Duemiladieci”, un anno di racconti, presentazioni, interviste, incontri attraverso l’Italia



spot promozionale



Introducono

Rolando Picchioni, Presidente Fondazione per il Libro, la Musica, la Cultura

Ernesto Ferrero, Direttore Editoriale Salone Internazionale del Libro di Torino

Daniela Finocchi, ideatrice del Concorso letterario nazionale Lingua Madre.



Parteciperanno alla premiazione

Assessorato alla Cultura Regione Piemonte

Commissione Pari Opportunità Regione Piemonte

Rappresentanze diplomatiche dei Paesi d’origine delle vincitrici





FUORI SALONE



10 – 30 maggio

Palazzo delle Poste - Via Alfieri 10 – Torino

(orario: 8,30/13 - dal lunedì al sabato)

Mostra fotografica

ITALIANE, STRANIERE: DONNE

volti e voci del Concorso Lingua Madre





Domenica 15 maggio ore 10

Libreria Millevolti - Corso Francia 101 - Torino

“CAFFÈ TIME – Incontro con le autrici del Concorso Lingua Madre”

con

Nejma Bani

Ethne Jane Miller

Modera

Emiliana Losma





Concorso letterario nazionale Lingua Madre

CASELLA POSTALE 427

Via Alfieri, 10 - 10121 Torino Centro

www.concorsolinguamadre.it - info@concorsolinguamadre.it




Sviluppo progetto e Ufficio stampa

Daniela Finocchi

Via Coazze 28 - 10138 Torino

tel/fax 011 4476283 - cell 3474592117

d.finocchi@concorsolinguamadre.it

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®