Login Registrati
NICO, 1988 di Susanna NICCHIARELLI finalmente in sala di Maria Cristina NASCOSI SANDRI

NICO, 1988 di Susanna NICCHIARELLI finalmente in sala di Maria Cristina NASCOSI SANDRI

Film vincitore della sezione Orizzonti alla 74a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, NICO, 1988 di Susanna Nicchiarelli, una coproduzione italo - belga, arriva finalmente nelle sale italiane, dopo le Giornate FICE di Mantova

Giovedi, 19/10/2017 - Film vincitore della sezione Orizzonti alla 74a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, NICO, 1988 di Susanna Nicchiarelli, una coproduzione italo - belga, arriva finalmente nelle sale italiane.

Da qualche settimana la regista, allieva di Nanni Moretti, e l'attrice protagonista, Trine Dyrholm, stan facendo una tournée di presentazione della pellicola.

La scorsa settimana han trionfato anche nel corso della XVII edizione delle Giornate della Fice, la Federazione Italiana Cinema d'Essai, che da alcuni anni si tengono a Mantova, davvero applaudite da pubblico, esercenti e critica.

Trine Dyrholm, l'interprete, è nota ed eccellente attrice e cantante danese, che riesce a restituire, nella pellicola, tutta la forza tragica di Christa Päffgen, in arte Nico, l'ex-musa di Andy Warhol e cantante dei Velvet Underground.

La Dyrholm, Orso d’argento per la migliore attrice a Berlino nel 2016, nata come cantante e poi attrice feticcio di Susanne Bier e Thomas Vinterberg - Il Dogma, per intenderci, offre una performance dell’iconica artista, grazie alla sua voce ed alla sua trasformazione fisica, di grande impatto emotivo.

Ambientato tra Parigi, Praga, Norimberga, Manchester, la campagna polacca ed il litorale romano, Nico, 1988 è un road-movie sugli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Andy Warhol, come si diceva,ed icona musicale accanto a Lou Reed nei Velvet Underground, Nico, donna dalla bellezza leggendaria - nasce, infatti, come modella - vive una seconda vita dopo la storia che tutti conoscono, quando inizia la sua carriera da solista. Il film racconta degli ultimi tours di Nico e della band che l'accompagnava in giro per l'Europa degli anni '80: anni in cui la cosiddetta 'sacerdotessa delle tenebre' ritrova la vera sè e rinasce a nuova seppur breve vita, liberandosi del 'peso' della sua bellezza e ricostruendo un raro e dolente rapporto con il suo unico figlio dimenticato.

Lascia un Commento

©2019 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.33421 del 23 /09/ 2019 - P.IVA 00878931005
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®