Dalla rete: Linguaggi e Media

Stereotipa2: il lungo cammino contro gli stereotipi

Giovedì 20 a Roma la seconda edizione di Stereotipa. Intervista a Carla Cantatore per Udi Monteverde, che ha organizzato l'incontro

inserito da Tiziana Bartolini

"Nella prima fase lanciammo il neologismo, ormai divenuto un vero e proprio logo, Stereotipa per indicare con forza come e quanto il 'modello rigido' influisse più sulla vita e sull’immagine delle bambine e delle donne (quindi di riflesso sull’immaginario maschile) con un percorso che partiva dai giochi sessisti per giungere agli stereotipi 'adulti'. Sappiamo come dallo stereotipo nasca il pregiudizio e poi dal questo la discriminazione - Carla Cantatore, responsabile di Udi Monteverde (Roma) è tra le storiche promotrici dell'iniziativa e da sempre conoscitrice del tema -. Se il colore rosa è da 'femmine' un maschietto con i pantaloni rosa non è veramente maschio, se il gioco del calcio è da 'maschi' una femmina che gioca a calcio non è veramente una femmina. Il Municipio Roma XII (ex XVI) ha sposato la causa, soprattutto perché, grazie a donne in ruoli chiave, Presidente e Vice Presidente, e essendosi dato una Assessora 'alle politiche educative e scolastiche, culturali e interculturali e per il benessere dei cittadini', sostiene quasi come partner la nostra iniziativa. Con Stereotipa 2 intendiamo proseguire e approfondire mostrando e suggerendo ipotesi di come si possano proporre 'stereotipi virtuosi' che, anche qualora fossero frustranti, lo siano in positivo, stimolando una crescita e la ricerca di obiettivi che, seppure difficili da raggiungere, richiedano un comportamento attivo e costruttivo e quindi una crescita".

L'UDI da anni centra la sua attenzione sulla rappresentazione del femminile nelle pubblicità e continua a segnalare le immagini lesive della dignità delle donne. Si percepiscono risultati di questo lungo lavoro? Quali sono?

Certamente sì, abbiamo ormai un Gruppo tematico nazionale che si relaziona con i Comuni italiani perché si dichiarino “Liberi dalle pubblicità lesive dell’ immagine delle donne”, monitorando anche quanto viene realizzato in seguito alla deliberazione e questa è stata ed è una azione che ha creato consapevolezza. Uno dei Comuni più “virtuosi” è la città di Formia (che quest’anno ha vinto il Premio Immagini Amiche) dove, tra l’altro, hanno anche adottato – con disposizione del sindaco - il linguaggio di genere per le comunicazioni interne e esterne e promosso corsi di sensibilizzazione nei licei. Da quando le UDI, a partire da Napoli nel 2000, hanno contrastato la cartellonistica pubblicitaria violenta e sessista con azioni coordinate e denunce all’IAP, si è venuta man mano a creare una sensibilità più diffusa (che comunque esisteva già nel mondo delle donne) e mirata non al solo contrasto ma alla costruzione di percorsi virtuosi.

-  -  -  -  -  -  -   -

Ecco il programma dell'incontro:

STEREOTIPA 2
Giovedì, 20 Marzo 2014 ore 16 (Sala Consiliare XII Municipio Roma ‐ Via Fabiola, 14)

Saluti 
Cristina Maltese Presidente Municipio Roma XII
Daniela Cirulli Vicepresidente e Assessora alle Pari Opportunità
Tiziana Capriotti Assessora Politiche culturali e educative, promozione del benessere


Introduce Carla Cantatore Responsabile UDI Monteverde
Proiezione del trailer di “Per la mia strada”
regia di Emanuela Giordano (prodotto da Corrente Rosa)

Intervengono:
Rosangela Pesenti (Counsellor, Scrittora e saggista)
Quando la semplificazione mistifica la realtà – La cristallizzazione del sessismo nell’apparenza del neutro scolastico, abitativo e disciplinare
Tiziana Bartolini (Direttora Noi Donne)
Sandra Giuliani (Presidente Ass. Donne di Carta – Dir. KOGOI Edizioni)
L’intero è maschio e femmina – pubblicità progresso

Proiezione intervista filmata a:
Florence Montreynaud (storica e scrittora)
Sottotitolato in italiano
Regia di Sara Monacelli
(prodotto da UDI Monteverde)

| 16 Marzo 2014
Collegamento udimonteverde.org/






// Vuoi lasciare un commento? Se vuoi lasciare un commento e sei registrato Accedi
Se vuoi lasciare un commento e sei non sei registrato Registrati
// Primo Piano

“Lettere a mia figlia”: l’Alzheimer raccontato da Leo Gullotta - In occasione della Giornata Mondiale per la lotta contro l’Alzheimer oggi in ondasu Studio Universal un cortometraggio pluripremiato... (Continua)

Dalla Toscana il ben-essere degli oli essenziali. Per nutrirsi e prendersi cura di sè - Dalle terre della Toscana, nascono gli Oli Essenziali di OLIGEA, naturali e certificati biologici. La presidente Elena Giannini illustra gli obiettivi di un progetto che coniuga rispetto per l’ambiente e sostenibilità economica... (Continua)

Uccisori, stupratori, caporali... - Una proposta per contrastare la violenza "iniziamo a denunciare penalmente per istigazione a delinquere tutti quei soggetti che risultano conniventi con la violenza maschile sulle donne"... (Continua)

Vedi tutti »
// Ricerca nel Sito
// Le Nostre
   Esperte
Foto di Carpinelli Cristina
EUROPA ORIENTALE
Foto di Avetta Paola
LE DONNE E LE RIFORME
Foto di Irace Emanuela
MEDIO ORIENTE
Foto di Vaccaro Silvia
DIRITTI UMANI
Vedi tutte »