Dalla rete: Politica

Seconde generazioni, la nuova Italia che cammina con noi

"Il futuro č troppo grande" č il documentario di Giusy Buccheri e Michele Citoni sulle seconde generazioni

inserito da Tiziana Bartolini

“Non riesco più a vivere in un posto dove mi sento continuamente un bersaglio. Desidero essere solo me stessa e non dover rappresentare una comunità intera, un gruppo o una generazione”. Zhanxing esprime il suo disagio in un italiano perfetto, ricamato con una elegante inflessione toscana; cresciuta con i nonni in Cina, è arrivata in Italia a dieci anni per raggiungere i genitori.
Re Salvador
si racconta con la tipica disinvoltura romana: “c’ho ‘na famiglia da paura”; è nato a Trastevere e i suoi genitori sono filippini; vive con loro e con la sorella, è fidanzato, frequenta l’università, lavora e spera di trovare nell’arte la propria realizzazione.
Due ragazzi come tanti, a sentire come si descrivono nel quotidiano. Sono italiani ‘di fatto’ ma non formalmente: sono una ragazzo e una ragazza delle seconde generazioni dell’immigrazione in Italia.
"Il futuro è troppo grande", il documentario di Giusy Buccheri e Michele Citoni (trailer), li racconta attraverso questi due protagonisti. Il documentario è stato costruito attraverso un percorso durato più di due anni e che ha utilizzato “contributi autonarrativi realizzati dai protagonisti con telecamerine amatoriali consentendoci di intrecciare la loro spontaneità e il nostro sguardo di autori”.
Realizzato nel 2014, il documentario è di grande attualità anche per il tema dello ius soli. In questi anni tantissime proiezioni e dibattiti hanno accompagnato il cammino di questo lavoro, molti sono stati anche i riconoscimenti. Il film è stato inserito nel catalogo “Un film per la pace 2014"; e l’Unar, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le pari opportunità, lo ha riconosciuto come ‘opera di rilievo nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto delle discriminazioni razziali’.
“Il nostro lavoro, andando oltre la dimensione del dibattito giuridico e politico su cittadinanza e “ius soli”, racconta due giovani alle prese con i problemi di tutti i giorni, con le forme e i limiti dell’appartenenza alla comunità italiana e al tempo stesso le relazioni con la generazione precedente. A colpire è la dimensione pluriculturale della loro personalità. Condividono modalità espressive, punti di riferimento e aspirazioni con i loro coetanei in possesso fin dalla nascita della cittadinanza giuridica e, allo stesso tempo, ci sono aspetti della loro vita che fanno riferimento più specificatamente alle culture di origine. Sono storie per certi versi ‘normali’ e per altri versi sono storie ‘nuove’ che continuamente arricchiscono e mutano il significato dell’essere italiani”.
Un documento utile a capire qualcosa in più della complessità quella in cui siamo immersi, di un “paese che non ‘ospita’ altri, ma è già altro, e diventa qualcos’altro continuamente”.


IL FUTURO E' TROPPO GRANDE
Paese di produzione: Italia
Anno di produzione: 2014
Durata: 80 minuti
Produzione: Giusy Buccheri e Michele Citoni, in collaborazione con Grió Sinergie Culturali e Centro Produzione Audiovisivi Università Roma Tre e con i contributi di 254 “produttori dal basso”
Regia: Giusy Buccheri e Michele Citoni
Immagini e suono: Giusy Buccheri, Michele Citoni, Marco Leopardi
Montaggio: Andrea Ciacci
Sound design: Gianluca Stazi
Musiche: Aa Vv
Comunicazione grafica: Cristina Perone
Patrocini: Ministro per l’Integrazione; Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma; OIM-Organizzazione Internazionale delle Migrazioni; Ambasciata della Repubblica delle Filippine
Promosso da: Rete G2
Media Partner: cineama.it

Festival 2014:
Festival del Cinema Africano Asia America Latina – Milano
Festival del Cinema Indipendente – Caserta
Roma Tre Film Festival – Roma
Festival of Migrant Film – Lubiana (Slovenia)
MedFilm Festival – Roma
Artaud Film Festival – Padova
MonFilmFest – Casalborgone (To)
Mediterraneo Video Festival – Agropoli (Sa)
ViaEmilia@DocFest – concorso on line
Trevignano FilmFest – Trevignano (Rm)
Annecy Cinéma Italien – Annecy (Francia)
Film Festival Popoli e Religioni – Terni
Overlook/CinemAvvenire Film Festival – Roma
iChill International Film Fest – Manila (Filippine)

Festival 2015:
UNARdoc – festival on line
Sguardi Altrove Film Festival – Milano
Formia Film Festival – Formia (Lt)
Festival del Documentario d’Abruzzo – Pescara
Cinecittà Film Festival – Roma
PerSo/Perugia Social Film Festival – Perugia
Festival del Cinema dei Diritti Umani – Napoli
Festival Internazionale Scrittura e Immagine – Pescara
Vittoria Peace Film Fest – Vittoria (Rg)
DocSS/Festival Internazionale del Cinema Urbano – Sassari
Lecce Film Fest – Lecce

Festival 2016:
IntimaLENTE/Festival di Film Etnografici – Maddaloni (Ce)
Sandalia Sustainability Film Festival – Sardegna

Festival 2017:
CinaCittà / Storie di Cina in Italia – Milano
FELACOS / Festival de Largos y Cortos de Santiago – Santiago del Cile (Cile)
MEDff / Mediterranean Film Festival – Siracusa
IFEF / International Festival of Ethnological Film – Belgrado (Serbia)
Premi e riconoscimenti:
Menzione Speciale nel concorso “Extr’a” del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – Milano;
Premio “Simone Camilli” dell’Ordine dei Giornalisti della Campania nel Mediterraneo Video Festival – Agropoli (Sa);
Menzione per il Miglior Contributo Tecnico-Artistico al montaggio nella sezione “Wild Card Italia-lungometraggi” di Overlook/CinemAvvenire Film Festival – Roma;
Premio al Miglior Lungometraggio Documentario

| 10 Luglio 2017
Collegamento www.ilfuturoetroppogrande.it/






// Vuoi lasciare un commento? Se vuoi lasciare un commento e sei registrato Accedi
Se vuoi lasciare un commento e sei non sei registrato Registrati
// Primo Piano

Arpetta e Lucilla, scuola di musica e di vita - 'Le avventure di Arpetta', la favola di Giovanna Pandolfelli (ed Didattica Attiva) scritta con la figlia Livia... (Continua)

'Nannarella' in mostra a Roma - Una mostra fotografica dedicata a Anna Magnani per apprezzare, ancora una volta, i mille volti di un'icona del nostro tempo... (Continua)

Marche / L'arte per ricostruire l'arte lesa dal terrremoto - Epicentro 11. Undici artisti e artiste mettono all’asta le proprie opere per recuperare gli arredi di casa Pannaggi ... (Continua)

Vedi tutti »
// Ricerca nel Sito
// Le Nostre
   Esperte
Foto di Carpinelli Cristina
EUROPA ORIENTALE
Foto di Avetta Paola
LE DONNE E LE RIFORME
Foto di Irace Emanuela
MEDIO ORIENTE
Foto di Vaccaro Silvia
DIRITTI UMANI
Vedi tutte »