Dalla rete: Economia e Lavoro

Gli oli biologici delle Terre di Toscana

Oligea presenta la sua filosofia e i suoi prodotti al Festival della Salute (Montecatini Terme, 30 settembre) con la grazia e la professionalità di Elena Giannini, presidente, e Alessandra Coli, farmacista

inserito da Tiziana Bartolini

“La vibrazione che emana la terra e i suoi frutti è qualcosa che si può sentire ma non si può spiegare”. È l’espressione un po’ magica con cui Elena Giannini (videointervista) accompagna l’illustrazione del progetto ‘Oligea, gli oli biologici delle Terre di Toscana’ e della filosofia che anima i suoi ideatori. La cornice in cui avviene la presentazione è il Festival della Salute, il 30 settembre con l'organizzazione di DonnaeSalute, nell’elegante location delle Terme Tettuccio a Montecatini, intorno ad un tavolo d’epoca in cui sono offerti all’olfatto e alla vista del pubblico rametti di eucalyptus e di tea tree appena raccolti e campioncini di estratti di varie piante: dalla salvia all’eucalyptus alla canapa e altre ancora, per una festa dei sensi. (photogallery)
Oligea è un sogno che si è avverato (depliant). Non solo con la costituzione formale dell’impresa, ma perché alcune persone, tra cui molte donne, hanno deciso di investire tempo e risorse economiche in un progetto che nasce all’insegna del rispetto della natura e delle tradizioni scegliendo di coniugare tecnologie innovative con saperi antichi. Una caratteristica che rende unici queste produzioni è la particolare posizione geografica, tra mare e lago, che “conferisce alle piante caratteristiche uniche che risultano scientificamente differenti da coltivazioni simili coltivate in altri posti nel mondo”. Il risultato di questo connubio - che passa attraverso la coltivazione e trasformazione di eucalyptus, canapa, coriandolo, vinacciolo, alloro, cipresso, lentisco, erica, corbezzolo, lavanda, olivo e altri prodotti della macchia mediterranea - sono oli essenziali, idrolati, idroessenziali, oli di semi, acque di cottura, foglie decotte, foglie e semi essiccati. Sono produzioni rigorosamente biologiche, certificate in tutta la filiera produttiva e garantite anche attraverso la tracciabilità e il controllo qualità. Elena Giannini è imprenditrice agricola da oltre venti anni e ha visto negli oli biologici il naturale approdo dell’esperienza professionale che ha maturato, sempre animata dalla passione e dalla curiosità. Ha sperimentato percorsi legati all’aromaterapia e alla promozione della conoscenza delle fragranze ideando appositamente Manipura, un giardino un po’ magico che accoglie bambini e bambine in un percorso sensoriale realizzato nell’ambito della fattoria didattica della sua impresa, la Versil Green.
Insieme a Elena Gianni, a raccontare una bella storia permeata di entusiasmo e professionalità, un’altra donna, Alessandra Coli, (videointervista) compagna di viaggio che ha messo a disposizione del progetto Oligea le sue competenze di farmacista che ha deciso di approfondire ulteriormente alcuni ambiti affrontando anche gli studi di naturopatia. Accanto all’illustrazione tecnica delle caratteristiche degli oli essenziali e dei benefici che porta il loro corretto uso, ha affascinato la sua spiegazione della funzione degli oli essenziali per le piante, “che li producono naturalmente per difendersi da aggressioni di parassiti, oppure per aiutare loro processi rigenerativi”. Le piante non possono spostarsi per fuggire dai pericoli, ma la natura ha provveduto a dare loro strumenti di difesa: gli oli essenziali, appunto, e la capacità di emanare odori con cui, addirittura, comunicano ad altre piante i pericoli. La chimica è nemica di queste capacità, ed è una delle ragioni che devono sollecitarci a ridurne l’uso.
Con questo bagaglio etico e professionale Oligea, impresa di recente costituzione, si è avviata nella produzione di materie prime destinate sia alla cosmetica sia al settore alimentare, e si appresta a commercializzare alcune linee di prodotti destinati a contribuire al benessere fisico tanto sul piano estetico - con la linea EuKa - quanto in occasione di malesseri dovuti, per esempio, a stress, raffreddamenti, scottature o allergie. I campi di applicazione sono moltissimi e si può contare sulle competenze messe in campo da Oligea anche per andare alla scoperta di altre possibilità di curarsi, ricorrendo alla ricchezza della natura e alla competenza di chi ha scelto di non affidare la sua salute esclusivamente alla chimica. Che molto può, ma non sempre ha la soluzione di tanti problemi.


| 10 Ottobre 2017
Collegamento www.oligea.it/






// Vuoi lasciare un commento? Se vuoi lasciare un commento e sei registrato Accedi
Se vuoi lasciare un commento e sei non sei registrato Registrati
// Primo Piano

Il “NO AL BULLISMO” di AMNESTY INTERNATIONAL - Campagna di AMNESTY INTERNATIONAL contro il bullismo. Presentazione a Roma martedì 24 ottobre... (Continua)

Uomini (e leggi contro le streghe) - "Ogni tanto mi fermo a pensare: non sono tutti uguali. In fondo, se noi subiamo un discutibile ruolo precostituito, il loro è assai peggiore. Per questo portiamo pazienza: non faremmo cambio...."... (Continua)

Quando “La battaglia dei sessi” si svolge sul campo da tennis - In uscita il film dedicato alle lotte delle donne per la parità di diritti e salario anche in campo sportivo... (Continua)

Vedi tutti »
// Ricerca nel Sito
// Le Nostre
   Esperte
Foto di Carpinelli Cristina
EUROPA ORIENTALE
Foto di Avetta Paola
LE DONNE E LE RIFORME
Foto di Irace Emanuela
MEDIO ORIENTE
Foto di Vaccaro Silvia
DIRITTI UMANI
Vedi tutte »