AGENDA

13 Marzo 2017

PREMIO MAROSTICA CITTA' DELLE FIABE

Al via il nuovo bando dedicato alla scrittura per bambini e ragazzi, giunto alla 28ma edizione


Premio Marostica Città di Fiabe.
Al via il nuovo bando dedicato alla scrittura per bambini e ragazzi.


Nuova edizione per il Premio Marostica Città di Fiabe, il concorso di letteratura per l’infanzia dedicato alla poetessa marosticense Arpalice Cuman Pertile (1876-1958), promosso dall’Assessorato alla Cultura della Città di Marostica.

A cadenza biennale e recentemente rinnovato nei contenuti e nell’immagine, giunge alla 28^ edizione, confidando di replicare il successo del 2015, con 441 testi pervenuti da ogni parte d’Italia. Il nuovo bando, la cui scadenza per la presentazione delle opere è fissata per il 23 aprile 2017, conferma la qualificata giuria di esperti, formata da importanti autori ed editori italiani e presieduta da Donatella Lombello, e le tre sezioni tradizionali del concorso: poesie e filastrocche; fiabe, favole e racconti fantastici; racconti realistici.

“Scrivere per bambini e ragazzi è una grande sfida, che mette in gioco molteplici abilità di chi si cimenta in questa difficile arte” è il commento di Donatella Lombello, presidente della Giuria “Per scrivere per bambini e ragazzi è necessario, infatti, mettere in azione una non superficiale cultura, ed in specie una non superficiale cultura letteraria, una varietà di esperienze di vita, dirette o mutuate, una sensibilità per la dimensione affettivo-emozionale delle persone, un’attenzione intelligente alle dinamiche delle relazioni. Sembra semplice scrivere per bambini e ragazzi, e invece è necessario, per chi vi si dedica, adottare una scrittura chiara, semplice, “vera”, che non deve essere, tuttavia, una scrittura banale nel contenuto, né sciatta nella forma, né elaborata in vuotaggini. Per chi si dedica a scrivere per bambini e ragazzi sa di avere come destinatario un pubblico non facile, né indulgente, pronto tuttavia a capire il profondo dialogo che l’autore intende stabilire col suo giovane lettore”.

Anche la valutazione delle opere esige competenze specifiche e sedimentate. La giuria del Premio è infatti costituita da esperti di letteratura per l’infanzia (Donatella Lombello e Marnie Campagnaro), oltre che da una scrittrice, Beatrice Masini; dalla scrittrice e poetessa Giusi Quarenghi; dallo scrittore per ragazzi, critico ed editore per il pubblico giovanile, Ermanno Detti. Membro onorario è Alessandro Quasimodo, figlio dell’illustre Premio Nobel. Agli esperti sono state inoltre affiancate la giuria del territorio, composta da insegnanti e librai, e la giuria dei bambini e dei ragazzi, destinatari delle opere concorrenti.

Il concorso, a tema libero, è per testi inediti in lingua italiana, rivolti a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Per il vincitore di ogni sezione (Poesie e filastrocche; Fiabe, favole e racconti fantastici; Racconti realistici) è previsto un premio di 500 euro. Al secondo e al terzo classificato, di ogni sezione, sarà invece offerta la somma, rispettivamente, di 300 e di 200 euro. È prevista la pubblicazione degli elaborati (1°-2°-3° premio di ogni sezione) nella speciale raccolta dedicata al concorso.


Il bando scade il 23 aprile 2017.
La cerimonia di consegna dei premi è prevista per il 25 novembre 2017. Informazione e bando su: www.marosticacittadifiabe.it







// Primo Piano

Marilyn Incanta Cannes: presentata al Festival la Mostra ‘Imperdibile Marilyn -Donna, Mito, Manager’, in corso a Roma in Via Induno. - Esposti a Cannes l’abito bianco della foto più nota del mondo e l’inedita lettera d’amore che Arthur Miller scrisse a Marilyn chiedendole di sposarlo... (Continua)

Cannes 2017: una ‘rivincita’ tutta al femminile. Presentati al Festival i film ‘L’inganno’, di Sofia Coppola e ‘Dopo la Guerra’ di Rita Zambrano - Osservato a Cannes un minuto di silenzio dopo l’attentato a Manchester, per testimoniare la “solidarietà verso le vittime, le loro famiglie ed il popolo britannico”... (Continua)

Antigone: XIII Rapporto sulla detenzione - Presentato “Torna il carcere”: diminuiscono sensibilmente i reati, tornano a crescere i detenuti. Ma non le donne, che invece...... (Continua)

Vedi tutti »
// Ricerca nel Sito
// Le Nostre
   Esperte
Foto di Carpinelli Cristina
EUROPA ORIENTALE
Foto di Avetta Paola
LE DONNE E LE RIFORME
Foto di Irace Emanuela
MEDIO ORIENTE
Foto di Vaccaro Silvia
DIRITTI UMANI
Vedi tutte »