Login Registrati
Una

Una "Nuova Etica Pubblica" conviene a tutti. Soprattutto alle donne

Mercoledì 3 luglio presentazione di "Nuova Etica Pubblica", rivista dell'Associazione Etica PA. Intervista a Daniela Carlà

Domenica, 30/06/2013 -

E' disponibile on line "Nuova Etica Pubblica", una rivista ideata dall'Associazione Etica PA e che viene presentata a Roma mercoledì 3 luglio (Cnel, Viale Davide Lubin,2 - ore 17). Abbiamo chiesto a Daniela Carlà, Presidente del Collegio dei Sindaci dell'Inps, che firma l'editoriale del numero zero della rivista di spiegarci le ragioni di questa iniziativa.



Perchè c'è bisogno di una rivista, pensata da funzionari dello Stato, che colleghi con un impatto così immediato e impegnativo le parole etica e Pubblica Amministrazione?

La rivista "Nuova Etica Pubblica", unitamente al sito: www.eticapa.it , è solo un pretesto per abitare una sede condivisa di confronto. La crisi della politica ha trascinato con sè il discredito delle istituzioni e dell'amministrazione pubblica. E' avvilente, talvolta, vedere come si assimilino superficialmente i costi fisiologici della P.A. a quelli della politica o, peggio, alle degenerazioni di quest'ultima. Non è rinviabile la scelta di un'amministrazione pubblica seria, rigorosa, competente, credibile. E' dall'interno che deve scaturire la spinta al rinnovamento vero. Credo esista una sola strada: l'autonomia e l'indipendenza dalla politica, l'identificazione con i valori fondanti la nostra democrazia, lo slancio imparziale di una dirigenza non precaria ma che si identifichi nella propria funzione. L'ennesima valanga normativa non aiuterebbe. Meglio ritrovare il senso della professione. Comprendere come uscire dalla crisi utilizzando rigorosamente le risorse impone metodo, capacità, consapevoli gerarchie nei valori, comportamenti eticamente orientati. Non si è ancora compreso sufficientemente il legame tra l'efficace funzionamento della amministrazione pubblica e il rinnovamento di cui le donne hanno bisogno. Definire una nuova etica pubblica aiuta ad esplicitare tale legame.



Con quele criterio è stato organizzato il primo numero e quali obiettivi si pone il gruppo che costituisce il nucleo fondativo dell'inziativa e la sua redazione?

Nel primo numero abbiamo optato di fare il punto sulle periodiche riforme e sul ruolo della dirigenza. E' questione decisiva, in un paese in crisi strutturale e che deve prioritariamente riavviare meccanismi seri per selezionare la propria classe dirigente, consentirne il responsabile esercizio delle funzioni, valutarne l'operato. Affronteremo altri temi (i controlli, le autorità indipendnti, il decentramento) con un confronto interdisciplinare e sollecitando contributi professionali differenti. Gli approfondimenti potranno aiutarci nel nostro lavoro e il dialogo contribuirà a condividere ricostruzioni e percorsi e a suggerire, forse, qualche soluzione Almeno lo auspichiamo! Abbiamo chiesto il contributo ad amici autorevoli di indiscussa competenza, continueremo a farlo, ma mantenendo una dimensione quasi di "gioco" alla nostra esperienza. Lavorare nella Pubblica Amministrazione secondo le vecchie logiche, affidarsi a una politica oramai poco credibile, rifugiarsi negli stereotipi, nei formalismi deresponsabilizzanti, nella ricerca del "precedente", è più faticoso del mettersi in discussione e cercare i modi per operare con efficacia, trasparenza, chiarezza. Mi piacerebbe che passasse questo messaggio.





La presentazione della rivista dell’Associazione Etica PA "Nuova Etica Pubblica" è:

Mercoledì 3 luglio a Roma presso il CNEL, Viale David Lubin 2, ore 17.00

Interverranno Giuliano Cazzola, Guido Melis, Carlo Mochi Sismondi e Nicoletta Stame

La rivista è disponibile nel sito www.eticapa.it 

http://www.eticapa.it/eticapa/wp-content/uploads/2013/06/Rivista-NUOVA-ETICA-PUBBLICA-giugno-2013.pdf


Per leggere "Nuova Etica Pubblica" su www.noidonne.org:


www.noidonne.org/files/allegati/NUOVA_ETICA_PUBBLICA_giugno_2013.pdf


 


Lascia un Commento

©2019 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.33421 del 23 /09/ 2019 - P.IVA 00878931005
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®